Morbi vitae purus dictum, ultrices tellus in, gravida lectus.

La ricetta

Si tratta di una ricetta tipica della città dello stretto a base di sottili fettine di carne, generalmente vitello fatte rotolare nel pangrattato aromatizzato e farcite con provola siciliana a dadini, caciocavallo, prezzemolo e aglio e pangrattato.

INFORMAZIONI UTILI
  • Regione: Sicilia

  • Tempo preparazione: 20 min.

  • Tempo cottura: 5 min.

  • Calorie: 246

  • Porzioni: 4

INGREDIENTI
  • 400 gr di carpaccio di vitello

  • 150 gr di provola siciliana

  • 70 gr di caciocavallo grattugiato

  • 150 gr di pangrattato

  • 1 spicchio di aglio

  • 1 mazzetto di prezzemolo

  • olio EVO

  • sale

  • pepe

PREPARAZIONE
  • Lavate il prezzemolo, asciugatelo e fate un trito assieme all’aglio.

  • In una terrina mettete il pangrattato, il caciocavallo, il trito di prezzemolo e aglio, sale, pepe e 4 cucchiai di olio EVO. Girate bene il composto e lasciate insaporire per circa mezz’ora.

  • Su un tagliere disponete la fetta di carpaccio e tagliatela in due o tre pezzi, secondo la grandezza della fetta, fino a formare delle fettine di circa 4 – 5 cm.

  • Nel frattempo tagliate la provola a dadini di non più di 1 cm.

  • Prendete la fettina e passatela nella mollica aromatizzata facendo aderire bene la fetta come a volerla panare e mettete al centro dei dadini di provola. Avvolgete la carne girando man mano le estremità verso l’interno fino a formare un piccolo involtino.

  • Quindi passatelo nell’olio e nuovamente nel pangrattato.

  • Infilzate gli involtini in uno stecchino, cuoceteli sulla brace o su una piastra e serviteli con un contorno di lattuga e pomodorini.

NOTE

Subscribe & Receive A Free eBook

Responsive innovate grok latte disrupt intuitive actionable insight SpaceTeam grok. Human-centered design Steve Jobs.

We do not spam. You can unsubscribe anytime.